Fiori per Comunione

La Comunione è un sacramento intermedio fra il Battesimo e la Cresima, celebrata con i colori bianco e rosa pallido, quindi simboleggiata con bouquet di margherite, rose bianche, gigli e garofani bianchi.

Comunione

I fiori più adatti per la Santa Comunione sono quelli bianchi. Non che gli altri siano proibiti. I fiori bianchi indicano purezza. E nell’occasione della prima comunione sono i più indicati sia per l’addobbo in chiesa che per omaggi floreali al festeggiato.

Il colore adatto

Il significato che si attribuisce al colore è generale, ci sono poi significati specifici per ogni tipologia di fiore che possono essere tenuti presenti in modo dettagliato se si vuole essere precisi e meticolosi.
Fra i fiori bianchi ce ne sono alcuni che hanno un significato particolare.
Le margherite, sia piccole margheritine di campo che margherite più grandi, mentre nel linguaggio dei fiori sono un’esortazione alla pazienza, nella tradizione cattolica indicano bontà d’animo. E’ per questo che può essere un fiore adatto per l’occasione.
Ma anche quello che per noi è il fiore dei morti, il crisantemo, in Italia tradizionalmente abbinato al camposanto e al mese dei morti, in altri paesi ha dei significati che, invece, inneggiano alla vita. Infatti nei paesi anglosassoni è simbolo di gioia, vitalità e pace e viene regalato anche alle spose e ai nuovi nati. Usarlo in occasione della Comunione vorrebbe dire esaltare la vitalità e la gioia di vivere.
Le rose bianche sono le più adatte in assoluto. Il loro significato rimanda all’amore puro e spirituale, proprio come può essere l’amore di un bambino, di un comunicando, rispetto a Gesù che si accinge ad accogliere dentro di se.
Anche il giglio è un fiore adatto poichè significa purezza e castità.

Il fiore più adatto

Gigli, rose, margherite, anthurium, calle, gerbere. Fiori delicati e candidi come la purezza dei bambini pronti a ricevere questo importante sacramento. Un mazzo o un bouquet con questi fiori e verde di stagione è perfetto. Nastro dalle tonalità azzurre se il festeggiato è maschio o rosa se è femmina.