Ficus Benjamin

Ficus Benjamin

Il ficus benjamin è una pianta che col tempo puo' raggiungere grandi dimensioni. Adatta per ogni occasione è una pianta verde da interni molto apprezzata.

Prezzo: $92,06

Opzioni disponibili

Qtà:
  

Descrizione

Il ficus benjamin è una pianta che col tempo puo' raggiungere grandi dimensioni. Adatta per ogni occasione è una pianta verde da interni molto apprezzata.

Prodotti Correlati (3)

Ficus benjamin

Il ficus benjamin detto anche ficus benjamina appartiene alla famiglia delle Moraceae. Originario delle zone tropicali dell’Asia, è un albero che può raggiungere i 30 metri di altezza. Ha molti rami flessibili e fini. Le foglie sono a forma di ovale, verde scuro e lucide. È inoltre dotato di caratteristiche radici aeree che servono per distribuire il peso della chioma. In Europa è molto utilizzata come pianta d’appartamento.Infatti è molto decorativa.Vi sono stupendi esemplari di queste piante nei giardini botanici siciliani e di Ischia.

La pianta

Il ficus benjamin è anche molto diffuso in India, Cina meridionale, Malaysia, Filippine, nord Australia e in alcune isole del Pacifico meridionale. E' una pianta perenne sempreverde, molto elegante, e ve ne sono di vario tipo, fra cui:
1) Ficus benjamino exotica: questa varietà presenta foglie lucide con nervature scure.
2) Ficus benjamino golden king: presenta foglie con contorni bianchi e macchie verdi-grigie.
3) Ficus benjamino nuda: ha la caratteristica di avere foglie di forma stretta ed ondulata.
4) Ficus benjamino mini gold: ha foglie di dimensioni molto piccole, con contorno bianco.

Essendo una pianta di origine tropicale, il ficus benjamin necessita di un clima caldo ed umido. Gradisce la luce ma non quella diretta del sole.Generalmente le foglie, di colore verde scuro e lucide, sono invece striate bianco crema nella variante di ficus benjamin starlinght.
I suoi frutti si chiamano siconi, hanno un colore nero e, dopo essere stati fecondati, al loro interno danno vita ai semi. Questa pianta fiorisce durante la stagione calda. Il ficus benjamin possiede al suo interno del lattice, che fuoriesce al taglio di alcune parti della pianta.

Malattie e parassiti

I parassiti più frequenti sono tripidi, cocciniglie e ragnetto rosso. I primi si manifestano con uno scolorimento della foglia e macchie scure sul retro. Si combattono con insetticidi sistemici. Molto comune è anche la cocciniglia. Di solito si può notare sul tronco. Possono essere animaletti duri o dotati di una leggera peluria bianca. Danneggiano la pianta nutrendosi della sua linfa. L’ideale è proteggere per tempo la pianta con un insetticida sistemico e intervenire poi eventualmente distribuendo un olio minerale che impedisce la respirazione. Più difficile è l’intervento in caso di ragnetto rosso. L’ideale è cercare di prevenire il problema mantenendo sempre alta l’umidità intorno alla nostra pianta.

Curiosità

Come abbiamo detto il ficus benjamin è una pianta molto diffusa negli appartamenti di tutto il mondo. Sono state quindi create diverse varietà. Alcune molto conosciute sono: Danielle, Naomi, Exotica e Golden King. La varietà “Starlight” si è guadagnata il Royal Horticultural Society Award of Garden Merit, uno dei maggiori riconoscimenti a livello mondiale. Ci sono anche varietà miniaturizzate, ottime per la creazione di bonsai, ad esempio “Too little”. Inoltre ricordiamo che il ficus benjamin è ideale per purificare l'aria
Difatti, l'aria che respiriamo, in casa o negli ambienti lavorativi, si presenta come un insieme di gas che, se inquinanti, possono comportare seri rischi e danneggiare seriamente la nostra salute.
Proprio per migliorare la qualità dell'aria negli ambienti in cui viviamo è possibile ricorrere a piante come il ficus beniamin, capace di emettere l'ossigeno durante la giornata, inoltre assorbendo e fungendo da schermo naturale dei vari campi elettromagnetici e di tutti quei gas tossici sprigionati dalle apparecchiature elettriche e di stampa. Per questo viene spesso allocato, affinché l'aria risulti ben purificata, in studio o in ufficio.