Yucca

Yucca

La yucca, appartenente alla famiglia delle Agavaceae, è una pianta che richiede poca cura ed è molto resistente. Indicata per uffici, inaugurazioni di nuove attività ma anche per compleanni, onomastici ed anniversari.

Prezzo: $92,06

Opzioni disponibili

Qtà:
  

Descrizione

La yucca, appartenente alla famiglia delle Agavaceae, è una pianta che richiede poca cura ed è molto resistente. Indicata per uffici, inaugurazioni di nuove attività ma anche per compleanni, onomastici ed anniversari.

Prodotti Correlati (3)

Yucca

La yucca aloifolia, detta anche tronchetto della felicità, è costituita da circa 40 specie di alberi sempreverdi, originari degli Stati Uniti meridionali, del Messico e del sud America. La yucca da appartamento presenta un fusto legnoso, eretto, con pochi rami. E' liscia e all'apice del fusto ha lunghe foglie verdi carnose e appuntite. In estate producono dei fiori campanulati, di colore bianco o crema.

Ad ognuno la sua

Ce ne sono moltissime; tra le varie, ricordiamo, oltre la più nota yucca aloifolia:

1.La yucca alifolia  draconis

2. La yucca brevifolia

3. La yucca brevifolia herbertii

4. La yucca elata

5. La yucca elephantipes, detta anche gigantea o guatemalensis.

Trattamento

Pianta da appartamento,  la yucca si coltiva in luogo luminoso, possibilmente lontano da fonti dirette di calore e dalla luce diretta del sole. Talvolta  possono trovare posto anche in giardino. Prediligono temperature abbastanza fresche, quindi in estate meglio posizionarle in luogo semiombreggiato e ben areato; in inverno vaporizzare frequentemente la chioma con acqua demineralizzata.

Annaffiare abbondantemente la yucca  durante la stagione vegetativa, soprattutto in autunno.Quando le temperature scendono diradare le annaffiature; in inverno si annaffia raramente.

Infine occhio ai parassiti. Generalmente queste piante temono la cocciniglia, fogliare e radicale. La foglia mostrerà delle macchie scure sulla parte inferiore.Togliere subito queste macchioline con un batuffolo di cotone imbevuto di alcool o strofinare delicatamente le foglie con una spugnetta per rimuovere i parassiti.